IRRETIMENTO FAMILIARE

Irretimento familiare o sistemico è un termine  usato all’interno delle costellazioni familiari. Si usa dire  che una persona è irretita, cioè presa nella rete familiare o del sistema, quando  si trova a ripetere nella sua vita il destino di un antenato. 

I segnali che possono farti  pensare ad un eventuale irretimento sono :

  1. Ti senti bloccato e non riesci ad agire
  2.  Vivi una vita che non ti piace
  3. Non riesci ad essere te stess*   
  4. Non riesci a realizzare il tuo destino
  5. Le tue potenzialità sono bloccate

Perchè vivere un destino non tuo?

 Tutto questo  succede in modo inconsapevole,  per fedeltà al proprio clan,  per ricordare qualcuno tra gli avi che è stato dimenticato o escluso dalla famiglia. Avi che hanno subito delle ingiustizie o che hanno avuto una sorte avversa, i discendenti  ripetono questo destino tentando di dargli un finale diverso, spesso fallendo.     

 A tale proposito Bert hellinger padre delle costellazioni familiari diceva : ” È più facile soffrire che agire  ” 

il legame di lealtà e Amore per la famiglia in cui sei nat* ti porta a credere che sia giusto soffrire per amore.

L’anima bambina che vive in te è felice di poter essere solidale con un destino familiare infelice, l’irretimento ne è il risultato. 

 La nostra coscienza fa di tutto per impedirti di rompere il legame familiare e cambiare il destino che stai ripetendo.

 

Nella mente del bambino si fa strada il pensiero magico, come lo definiva Bert Hellinger, che viene ancora alimentato a tua insaputa  dalle  credenze che ti sono state passate.

Questo  pensiero ha un’immagine ben precisa dell’amore: Amore significa “diventare” o “agire” come i nostri genitori. 

 

Seguire il loro destino è  ciò che il bambino ritiene essere l’amore.

 Inconsciamente la tua parte bambina continua a credere al pensiero magico, vale a dire che puoi salvare l’altro soffrendo o morendo al suo posto. Crede di poter sollevare dalla sofferenza la persona amata e farla sentire meglio anche se è morta. 

Ovviamente questo pensiero agli occhi dell’adulto è un pensiero ingenuo, ma ogni volta che ti trovi a fare delle scelte nelle relazioni d’amore, questo stesso pensiero interviene e ti blocca nell’agire.

 Scegli l’infelicità e la sofferenza laddove ti servirebbero forza e azione, e la consapevolezza che ciò che ti blocca (il pensiero magico)  non salverà l’altro e neanche te. 

 Bisogna liberarsi da questa credenza infantile e rinunciare all’idea che il dolore abbia qualche potere liberatorio.

Come riprendersi la propria vita

Nelle costellazioni familiari  buona parte dell’azione  risolutiva per liberarsi da un irretimento è ottenere un cambiamento avviene quando si assume un atteggiamento interiore in risonanza con la frase da ripetere,  suggerita dal facilitatore, per sciogliere l’irretimento. In piena consapevolezza fisica emotiva e mentale.

 Fatto questo passo, sarai libera finalmente di agire in modo adulto e consapevole anche nelle relazioni d’amore, accettando il mondo e la realtà così com’è con tutti i suoi limiti senza guardarla attraverso un filtro o il modello infantile creato nell’infanzia.

Add A Comment