“INCERTEZZA” FIORI DI BACH

Difficile convivere con l’incertezza?

Chi può convivere con l’incertezza senza diventare frustrato e insoddisfatto?

Eppure mai come in questa periodo post emergenza covid-19 le nostre vite sono state scosse e messe in discussione. l’incertezza  e la paura sono stati il “leitmotiv” in ogni famiglia, e comunità. 

Tutto il nostro mondo emotivo ha attraversato un  carosello di emozioni molto vivide di cui siamo pienamente coscienti e di cui  è il momento di occuparci. Il  futuro si prospetta secondo gli  esperti di finanza   difficile e preoccupante. In questo contesto l’incertezza e la paura non svaniscono da sole ci serve un aiuto.

Per fortuna la resilienza,  ci viene in aiuto  secondo il grado in cui l’abbiamo sviluppata, ma se non siamo abbastanza resilienti,  i rimedi floreali del dottor Bach  possono comunque  sostenerci.

 Le piante selezionate dal dott. Bach sono utili  sia nel caso in cui  l’incertezza è un nostro tratto di personalità, sia se questa è stata causata da eventi  improvvisi fuori dal nostro controllo. 

” Dietro ogni disequilibrio si cela un mancato apprendimento”

fiore di bach
Cerato (Plumbago capensis)

Secondo il padre della Floriterapia Eward Bach questo stato d’animo può avere radici nella paura, ma soprattutto è determinato dalla mancanza di fiducia in se stessi.

“Cerato” è il fiore di Bach consigliato per gli eterni indecisi, e per chi ha paura di decidere, oppure per chi vive temporaneamente in uno stato mentale di profonda incertezza davanti ad eventi in cui è richiesta una decisione.

Questa essenza floreale corrisponde alla serie dei “12 guaritori” selezionati da Bach che coincide anche ai  rimedi capaci di rafforzare la nostra personalità. 

Il rimedio floreale Cerato,  permette di superare l’aspetto disarmonico in cui  ci si trova, quando si è in preda all’incertezza, e non si riesce a prendere una direzione. 

I DODICI GUARITORI

    1. CHICORY
    2. MIMULUS
    3. AGRIMONY
    4. SCLERANTHUS
    5. CLEMATIS
    6. CENTAURY
    7. GENTIAN
    8. VERVAIN
    9. CERATO
    10. IMPATIENS
    11. ROCK ROSE
    12. WATER VIOLET
 

VIRTU’

  1. AMORE
  2. COMPASSIONE
  3. PACE
  4. RISOLUTEZZA
  5. DOLCEZZA
  6. FORZA
  7. COMPRENSIONE
  8. TOLLERANZA
  9. SAGGEZZA
  10. SOLLIEVO
  11. CORAGGIO
  12. GIOIA

FIORI DI BACH E PERSONALITA’

Nel caso in cui l’incertezza  sia un tratto marcato della nostra personalità di cui vogliamo sbarazzarci,  possiamo seguire la strada indicata dalla floriterapia.

Secondo le indicazione del dottor Bach si possono evidenziare dodici tipi primari di personalità ed in ognuna esiste un lato che risuona in armonia e un lato disarmonico.
 

Per scegliere il rimedio più adatto alla nostra personalità Bach suggerisce di guardare nella carta astrologica, la luna di nascita, ma non approfondisce questo suggerimento ritenendo in seguito il supporto astrologico non molto sicuro per la scelta del rimedio corretto. 

Consigliò di orientarsi in tale scelta rivolgendosi ai rimedi in cui ci si riconosce meno, oppure  ai tratti di personalità che ammiriamo o detestiamo di più. 

Per la scelta dell’essenza  bisogna basarsi esclusivamente sullo stato mentale, non importa se si è affetti da una malattia cronica o da un comune raffreddore.

 Su questo punto  il dottor Bach fonda tutto il suo metodo.
 
Al centro del sistema c’è la persona e non la sua malattia,  nel corpo fisico la malattia è vista come il risultato  della resistenza della personalità alla guida della sua anima.
 
Vista sotto questa prospettiva  l’incertezza e la mancanza di fiducia,  sono frutto di una personalità che non si lascia andare all’ascolto della sua voce interiore, non si fida di ciò che percepisce e sà istintivamente. 
 
 Ma se stai vivendo l’incertezza come uno stato transitorio dopo aver assunto Cerato  e ristabilito l’armonia, puoi proseguire con un lavoro più profondo atto a rinforzare la connessione con la tua personalità  autentica assumendo successivamente il rimedio di personalità che ti appartiene.

“Tutto quello che  dobbiamo fare è conservare la nostra personalità, vivere la nostra vita , essere il capitano della nostra nave” (E.Bach)

Sebbene sia assolutamente sicuro assumere le essenze floreali tramite l’autoprescrizione,  ritengo che  individuare il rimedio più adeguato allo stato d’animo vissuto sia inizialmente un po’ complesso, a causa dalla sottile differenza che si trovano nelle descrizioni dei fiori di Bach per  un rimedio o l’altro è consigliato rivolgersi ad un professionista.

 Una conoscenza diretta e uno studio continuo possono portarci a distinguere stati d’animo apparentemente simili ma originati da emozioni differenti più facilmente.

Se  non vedi l’ora conoscere e  assumere il tuo rimedio di personalità o di provare con una consulenza floriterapica, contattami.

Troveremo la miscela più adatta a supportare i tuoi obiettivi di benessere psicofisico, e il tuo fiore di personalità.

Ricevo su appuntamento  a Torino, oppure online tramite Skype o Messenger.’

Add A Comment